CELLULARI E SMARTPHONE

Telefoni Cellulari e SmartphoneIn telecomunicazioni il telefono cellulare, comunemente chiamato cellulare o telefonino (in Svizzera chiamato Natel), è un apparecchio radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare.
Si collega alla rete telefonica fissa e alla rete dati tramite centrali di smistamento presenti nel core cablato della rete cellulare a sua volta collegate a stazioni radio base (BTS, Base Transceiver Station), molto spesso dotate di tre o più celle radio, ciascuna capace di diverse connessioni con gli apparecchi mobili nella rispettiva area di copertura e secondo le frequenze supportate.
Il telefono cellulare consente dunque di avere disponibile un collegamento telefonico quando si trovi nel raggio di copertura di una "cella radio" di una stazione radio base cui agganciarsi, e quando non schermato da ambienti, ostacoli fisici o manufatti limitanti la diffusione/propagazione delle frequenze radio elettromagnetiche (ad es. edifici/strutture metalliche).
La disponibilità di servizio ovvero la presenza di copertura cellulare, nonché la potenza del segnale, è indicata dai ben noti livelli di campo e dipende dunque dalle condizioni di radiopropagazione del segnale radio. Il limite di distanza nella copertura dipende dalle specifiche tecniche correlate alla tecnologia GSM, variabile da poche centinaia di metri fino a 35 km, e dalla tipologia del terreno su cui si svolge la comunicazione.
L'avvento e la diffusione delle reti radiomobili e dei telefoni cellulari hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione tecnologica e sociologica dagli inizi degli anni novanta (assieme ad altre invenzioni quali internet e il GPS) nonché uno dei motori dello sviluppo economico mondiale nell'ambito dell'Information and Communication Technology (ICT).

Cellulari e Smartphone NGM

Smartphone NGMNGM, acronimo di New Generation Mobile, è un'azienda italiana fondata nel 2003 da Stefano Nesi e Sergio Pancanti, produttrice di telefoni cellulari.
La NGM nasce nel 2003 come produttore OEM di telefoni Dual SIM con tecnologia DSFA (Dual SIM Full Active) ovvero telefoni che sono in grado di gestire due schede SIM in conversazione, tecnologia presto sostituita dalla DSDS (Dual SIM Dual Stand-by), che permette di gestire le due SIM anche in modalità stand-by.

I telefoni cellulari vengono disegnati e progettati in Italia ma la produzione viene affidata ad aziende asiatiche; inoltre la NGM vende le licenze dei propri telefoni ad altri operatori per commercializzare gli apparecchi sotto altri marchi. Il marchio NGM non è presente a livello globale e per questo gli stessi telefoni vengono commercializzati con altri marchi in numerosi paesi nel mondo (tra i quali Filippine, Indonesia, Corea, Vietnam, Thailandia, India, Pakistan, Russia, Stati Uniti e Messico).
La vendita dei cellulari NGM non avviene nella Repubblica Popolare Cinese.
Nel 2008 viene fondata la NGM Italia con sede a Santa Maria a Monte, Pisa.

Il primo modello lanciato è stato il DG689; in seguito vengono lanciati modelli più popolari: il Vanity, dedicato al pubblico femminile, frutto della collaborazione con Swarovski, era un cellulare apribile a scorrimento (swivel) con tre tasti superiori nei quali erano incastonati gli Swarovski Zirconia e tastiera inferiori Qwerty, il Supreme, telefono classico con tastiera a scorrimento di tipo slide, caratterizzato dalla possibilità di usare lo slot 1 anche con sim UMTS, ed il Black Angel, il secondo prodotto effettivamente lanciato, caratterizzato da disegno slide.

Cellulari e Smartphone Samsung

SamsungNel 2000, Samsung ha aperto un laboratorio di programmazione di computer a Varsavia, in Polonia. Nel 21 agosto edizione della Austin American-Statesman, Samsung ha confermato l'intenzione di spendere 3-4 miliardi di dollari convertendo la metà del suo impianto di produzione di chip, ad Austin, in un chip più redditizio. La conversione dovrebbe iniziare nei primi mesi del 2013, con la produzione in linea entro la fine del 2013. Il 14 marzo 2013, Samsung ha presentato il Galaxy S4. Il 24 agosto 2012 un tribunale degli Stati Uniti ha condannato la Samsung a pagare alla Apple Incorporated US $ 1.05 miliardi di danni per aver violato sei dei suoi brevetti sulla tecnologia smartphone; questo importo era molto inferiore ai 2,5 miliardi di dollari richiesti dalla Apple. La decisione ha anche stabilito che Apple non ha violato i brevetti Samsung 5 che erano, nel caso Samsung ha denigrato la decisione dicendo che la mossa potrebbe danneggiare l'innovazione nel settore.

In seguito vi è stata anche una sentenza di un tribunale sudcoreano che ha dichiarato che le due società erano colpevoli di violare a vicenda la proprietà intellettuale. Nella prima negoziazione dopo la sentenza, le azioni di Samsung dell'indice Kospi è sceso del 7,7%, il più grande calo dal 24 ottobre 2008, a 1.177.000 won coreano. Apple ha poi cercato di vietare la vendita di otto telefoni Samsung (Galaxy S 4G, Galaxy S2 AT & T, Galaxy Skyrocket S2, Galaxy S2 T-Mobile, Galaxy S2 Epic 4G, Galaxy S Showcase, Droid Charge e Galaxy Prevail) negli Stati Uniti che è stata negata dal giudice. Il 4 settembre 2012, Samsung ha annunciato che prevede di esaminare tutti i suoi fornitori cinesi per possibili violazioni delle politiche del lavoro.

L'azienda ha affermato di effettuare audit su 250 aziende cinesi che sono i suoi fornitori esclusivi per vedere se i bambini di età inferiore ai 16 anni sono stati utilizzati nelle loro fabbriche. Nel 2013 Samsung ha riscontrato che alcune delle sue lavatrici destinate al mercato australiano costruite tra il 2010 e il 2013, in condizioni di surriscaldamento atipico dei cavi interni, potevano causare un rischio per la sicurezza, come la generazione di scintille o potenzialmente un principio di incendio (pur estinguendosi grazie alla fuoriuscita di acqua dalla vasca di lavaggio). Samsung hp quindi informato i clienti dell'accaduto tramite i media, invitandoli a rivolgersi al loro servizio di assistenza autorizzata per ricevere un intervento a domicilio gratuito anche per i modelli fuori garanzia.

Cellulari e Smartphone Sony

La Sony è un gruppo economico giapponese, tra i primi cento al mondo per fatturato e presente nei settori dell'elettronica di consumo, della comunicazione e dei servizi finanziari. Il titolo Sony è quotato alle Borse di Tokyo e New York.

Oltre all'elettronica, la Sony si occupa anche di intrattenimento su più fronti: è proprietaria della casa cinematografica statunitense Columbia Pictures, è presente nel mercato televisivo con la Sony Pictures Entertainment, nonché nell'industria discografica con la Sony Music (la più grande casa discografica del mondo), producendo (anche attraverso controllate come Columbia Records, Epic ed Immortal) i lavori di artisti quali Michael Jackson, Mariah Carey, Jennifer Lopez, Shakira, i Rage Against the Machine e i Ko?n; in Giappone, tramite la Hall Network, gestisce la più importante catena di sale da concerto del paese, gli Zepp. Per proteggersi dalle copie non autorizzate dei suoi CD, è stato inserito su alcuni CD un virus rootkit in grado di ridurre l'utilizzabilità del PC dell'utente.

Ne è nata una grande polemica per il silenzio della Sony nel confessare la presenza del virus, successivamente sulla reticenza sul codice ed infine sulla concessione di programmi di eradicazione del programma parassita.

Di seguito alcuni modelli Sony:

  • Sony Xperia
  • Sony Xperia Go
  • Sony Xperia J
  • Sony Xperia TX
  • Sony Xperia U
  • Sony Xperia Z
  • Sony Xperia Z Ultra
  • Sony Xperia Z1
  • Sony Xperia Z1 Compact
  • Sony Xperia Z2

Cellulari e Smartphone Huawei

HuaweiHuawei è una società di produzione e commercializzazione di apparecchiature di rete e telecomunicazioni a livello globale con Quartier generale a Shenzhen, Guangdong in Cina. È il più grande fornitore di apparecchiature di telecomunicazioni e di rete in Cina e il più grande fornitore di apparecchiature per gli impianti di telecomunicazioni mobili a livello mondiale.

In Italia, Huawei, è presente dal 2004 con le sedi di Milano e Roma. Successivamente sono stati istituiti il centro mondiale di Ricerca e Sviluppo sulle tecnologie “Microwave” a Milano; gli “Innovation Center” di Milano, Roma e Torino.

Il 30 ottobre 2013 l'azienda firma un accordo triennale di sponsorizzazione con la società calcistica del Milan.

Oggi Huawei produce telefoni cellulari, apparati per networking e telecomunicazioni.

Cellulari e Smartphone LG

LGLG Group è un grande conglomerato della Corea del Sud che produce prodotti di elettronica, telefoni cellulari e prodotti petrolchimici. Affiliata alla LG Group vi è la LG Electronics.

Creato nel 1947, esso prese il nome abbreviato LG nel 1995. LG è l'abbreviazione di Lucky Geumseong in Corea del Sud. LG Group come lo conosciamo ora, era noto già in Giappone e nelle nazioni adiacenti con il nome di "Happy Happy Good Times". Prima di questo, tuttavia, molti prodotti della società furono venduti con il nome di Goldstar mentre altri prodotti esportati oltre la Corea del Sud furono attribuiti a una marca chiamata Lucky.

Questa marca era famosa per prodotti come detersivi o altri prodotti per la famiglia disponibili solo nel loro paese natale.

Prima dell'intensa industrializzazione della Corea del Sud, il termine Lucky era attribuito molto probabilmente a una marca produttrice di dentifrici. Recentemente, la LG Group ha adottato lo slogan LG - Life's Good che in Italiano significa La vita è bella.

Cellulari e Smartphone Alcatel

AlcatelAlcatel è stata una compagnia globale con sede a Parigi, in Francia, che produceva hardware e software per le telecomunicazioni, fondata nel 31 maggio 1898 dall'ingegnere francese Pierre Azaria col nome di Compagnie Générale d'Electricité (CGE).
Tra i suoi prodotti più noti vi erano i multiplexer ADSL; possedeva oltre un terzo del mercato mondiale delle DSLAM nel 2005. Dal 2004 ha un sodalizio con Microsoft per servizi di IPTV tramite ADSL.
Era anche leader mondiale nella produzione di equipaggiamento per la trasmissione ottica e a ponti radio, attività in parte derivate dall'acquisizione della Telettra, e per comunicazioni via cavo sottomarine.
Il nome Alcatel deriva da una società alsaziana incorporata dalla Compagnie Générale d'Électricité nel 1968: la Société Alsacienne de Constructions Atomiques, de Télécommunications et d'Electronique.

La presenza di Alcatel in Italia era dovuta all'acquisizione di Telettra, avvenuta nel 1990, e consisteva in vari centri di ricerca, produzione e amministrazione, dislocati a Vimercate, vicino a Milano, un tempo sede della Telettra stessa, Rieti, Chieti, Battipaglia, Trieste, Genova, Bari, Napoli, Roma e Sesto Fiorentino.

In Italia erano dislocati i principali punti di ricerca Alcatel per quanto riguarda la trasmissione ottica e radio, per un totale di circa 3000 addetti nel settore.

Cellulari e Smartphone Apple Iphone

Apple IphoneL'iPhone è una famiglia di smartphone dell'Apple Inc. attualmente disponibile in commercio con i modelli iPhone 4S, iPhone 5c e iPhone 5s. In particolare l'iPhone rientra nella fascia alta del mercato degli smartphone e, come tutti gli smartphone più avanzati, offre funzioni multimediali di alto livello.

Tutti i servizi sono controllabili dall'utente tramite uno schermo multi-touch, una tastiera virtuale, un pulsante per tornare al menu principale (detto tasto Home), due piccoli tasti per la regolazione del volume, uno per passare dallo stato di suoneria allo stato di vibrazione ed uno per lo stand-by/spegnimento. L'interazione con l'utente è coadiuvata da un accelerometro e un giroscopio digitale, che funzionano da sensori di movimento, un sensore di prossimità e un sensore di luce ambientale. Apple ha depositato più di 300 brevetti legati a tali dispositivi.

L'iPhone 4S e l'iPhone 5 sono stati dichiarati gli smartphone più venduti di tutti i tempi. L'acquisto di un iPhone, è diventato infatti, in gran parte del mondo, una vera e propria moda fin quasi ad un oggetto di cult, assieme ad altri prodotti Apple.

Cellulari e Smartphone Nokia

NokiaNokia Corporation è un'azienda finlandese, produttrice di apparecchiature per telecomunicazioni e in particolare di telefoni cellulari. Prende il nome dalla città in cui venne fondata nel 1865. La sede centrale si trova ad Espoo.

Può essere considerato come un logo aziendale il Nokia tune, la celebre suoneria per cellulare tratta dal Gran Vals di Francisco Tárrega.

Nel giugno 2006 Nokia e Siemens hanno annunciato la costituzione di una nuova società, la Nokia Siemens Networks, in cui sono confluite le attività concernenti la produzione di apparecchiature e reti per le telecomunicazioni. La nuova realtà è controllata pariteticamente e ha sede nell'area di Helsinki.

Il 3 settembre 2013 viene annunciato ufficialmente un accordo dal valore di 5,44 miliardi di euro (7,17 miliardi di dollari), con il quale Microsoft si aggiudica la divisione Devices & Services di Nokia, i marchi Lumia, Asha e PureView, 8.500 brevetti permanenti, 30.000 brevetti in licenza per 10 anni e 32.000 dipendenti.[1] Il 22 settembre 2013 vengono presentati, ad Abu Dhabi, due phablet e il primo tablet marcato Nokia. Il 24 febbraio 2014 vengono presentati i primi cellulari Nokia con il sistema operativo Android. Il 25 aprile 2014 viene cambiato nome in Microsoft Mobile e il 1 maggio 2014 viene nominato il nuovo CEO.